Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Anche le stelle possono rubare i dati delle carte di credito !!

j1818_label

Si è proprio così, ma non preoccupatevi, è l’ultimo dei nostri problemi. L’esempio, e il calcolo, lo ha fatto un ufficio Nasa per far capire quanti intenso è il campo magnetico di un magnetar, una stella molto, molto particolare. È quella che vedete nell’immagine, con i colori un po’ falsati e la freccia che la indica, è una stella di neutroni, cioè costituita solo da queste particelle elementari che non hanno carica, è iperdensa, in pratica è come se l’intera massa del Sole stesse in una sfera di 15 chilometri. Se questo non basta diciamo che un cucchiaino da caffè bello pieno di materia della stella di neutroni peserebbe 200 milioni di tonnellate. Insomma, tanta roba come dicono oggi i ragazzi.

Ora questa stella si è anche rivelata essere una pulsar, nei raggi X. Questo vuol dire che se io osservo la stella negli X questa pulsa, cambia la sua luminosità, se volete come un faro.

La scoperta è di per sé intrigante ma, ammettiamolo, solo per gli specialisti. Il discorso cade sul campo magnetico, che si misura in Gauss, certamente una unità di misura poco usata e men che meno conosciuta, dedicata al grande Karl Gauss, il più grande matematico di tutti i tempi che fu anche buon fisico.

Bene siamo arrivati alla fine: se il campo magnetico della Terra, quello che fa funzionare le bussole per dire, è di 1 Gauss, il campo magnetico generato da un bel frigorifero può essere di 100 Gauss, mentre la nostra stellina, scoperta nel luglio 2020, ha il campo magnetico più potente finora scoperto: un milione di miliardi di gauss …

Ora per fare capire quanto intenso è questo campo magnetico qualcuno di Nasa si è preso la briga di calcolare che se questa minuscola stellina, sui 15-20 chilometri di diametro, fosse a un quarto della distanza Terra Luna, diciamo 100.000 chilometri per fare le cose semplici, bene il suo campo magnetico potrebbe risucchiare tutti i dati contenuti entro i chip delle carte di credito. Più facilmente  le cancellerebbe. Altro che hacker umani!!