Nova100
15 Aprile 2013

Marketing Spaziale

Con l'apertura ai "privati", che poi sarebbero grosse ditte aerospaziali messe in piedi in modo molto rapido e intelligente da vari magnati e non americani, da Jeff Bezos di Amazon in avanti, si è aperta anche la concorrenza e un vero e proprio "marketing di prodotto". 

Mi fermo qua nell'analisi dato che di questa materia capisco poco. Certamente è interessante vedere come si differenziano le varie proposte, tutte operative, avanzate e finanziate da Nasa. Si tratta di viaggi di rifornimento, senza equipaggio umano, alla Stazione Spaziale Internazionale. 

La proposta di Orbital  è interessante. Ha già un contratto per 1.9 miliardi di dollari e, come vediamo dall'infografica qui sotto, si differenzia notevolmente a quella di SpaceX , che ricordiamo ha già al suo attivo due voli positivi e operativi con la Stazione Spaziale.  Con il suo razzo Antares e Capsula Cygnus la Orbital risolve il problema dei trasporti meno impegnativi, in termini di quantità di materiale da trasportare (metà di SpaceX e 1/5 to dello Space Shuttle. D'altronde ora non c'è più da costruire l'immensa stazione (epoca Shuttle) ma solo da rifornire gli astronauti e… portare via la spazzatura. 

 

Find out about Orbital Sciences' new Antares rocket and Cygnus cargo ferry spacecraft in this SPACE.com Infographic.

Questo post appartiene alla categoria Senza categoria ed è associato al tag .