Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ci risiamo: piovono di nuovo satelliti

Questa volta è ufficiale: l'Agenzia spaziale russa Roscosmos ci fa sapere qualcosa che oramai era noto a tutti, ovverossia che la sua missione per Marte è fallita.

Phobos Grunt  con armi e bagagli ricadrà sulla Terra il prossimo mese, si pensa fa il 6 e il 19 gennaio.

Eccolo in una infografica costruita su foto reali del satellite in orbita e in laboratorio.

                Phob-gru

L'Agenzia stessa avvisa che si aspetta che 20 o 30 frammenti del grosso satellite sopravviveranno all'impatto con l'atmosfera e arriveranno fino alla superficie terrestre. Le diverse tonnellate di propellente, che è anche un gas tossico, idrazina e altro , si pensa che bruceranno nel rientro.

Phobos Grunt, che attualmente sta tra i 200 e i 300 km come altezza d'orbita, pesa in tutto 13 t.

Siamo insomma le solite come altre volte nel corso di quest'anno con i due satelliti rientrati, uno NASA e uno tedesco, e dobbiamo dire le stesse cose:   dato che il 70% della terra e superficie coperta da acqua si spera che i vari frammenti di satellite se ne vadano a finire in acqua. Si spera, dato che il rientro non è controllabile.

Con questo ricade sulla Terra anche il più piccolo satellite cinese, Yingho-1 che è trasportato dalla missione principale. Uniti nella sfortuna….