Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Pulizie di primavera su Marte per Opportunity

Marte è un pianeta estremamente polveroso, dato che non c’è vegetazione e neppure acqua o altri liquidi. L’atmosfera poi è molto leggera, crea si venti,ma non precipitazioni importanti.  Questo caratteristica crea grossi problemi ai mezzi che l’uomo spedisce sul Pianeta rosso come il rover Opportunity. La sabbia si deposita sui pannelli solari e riduce la loro efficienza in modo drammatico dato che blocca i raggi solari. E’ il vento a fare le pulizie di primavera su Marte. Guardate qua: 

nofollow

  Un vero e proprio selfie che il satellite si  fa grazie a una telecamera sul braccio esterno. Come si vede bene l’inverno ha lasciato i pannelli completamente impolverati. Siamo al gennaio 2014, terrestre, e la stagione sta iniziando a cambiare anche su Marte tanto che, guardate sotto, a metà marzo, sempre terrestre, i pannelli si sono puliti grazie a quel po’ di vento che agita sulla superficie. Bisogna anche considerare che l’atmosfera è molto meno pesante su Marte che da noi e quindi il vento ha minore impatto che sulla Terra, minor velocità e minor densità.   Ecco il risultato che permette ora la piena efficienza al veterano Opportunity, su Marte oramai da un decennio.

nofollow