16 Settembre 2013

Andare fra le stelle ? Non proprio ma ...

STAR PATTERN
Andare fra le stelle è un desiderio, e un timore, antico per gli uomini, da Icaro ad oggi il rapporto è di amore, desiderio, e un po' di  paura. 

Lo fa capire bene anche questa bella foto artistica di Salvatore Dimaggio ( @salvatoredim) . che gentilmente l'ha composta proprio per questo blog intitolandola "Star Pattern".

Fra poco si potrà andare nello spazio, non proprio fra le stelle, con la Virgin Galactic. L'altro giorno ho messo il filmato della loro seconda prova supersonica,  veramente bella, e mi sono preso un cicchetto da Claudia di Giorgio, ben più esperta di me. Avevo infatti chiamato il mezzo di Virgin, SpaceShipTwo, "astronave" . 
Dato che ho avuto una ferrea educazione cattolica, a suo tempo, subito mi sono adossato la colpa, anche per la ragione detto poco sopra ;D  Poi ho deciso di approfondire, e ho scoperto che avevo tradotto l'inglese "spaceship" di BBC con "astronave", giustamente, mentre Huffington post USA parla di "Rocket" , razzo o aereo razzo

La sostanza potrebbe quindi essere che io tendo a essere più un lettore di BBC e guardian che di siti USA. Comunque divertente, una cosa che, nonostante tutto, non avevo mai messo a fuoco. 

Da Natale in avanti si potrà andare nrllospazio con lo SpaceShip Two, se i piani saranno rispettati. Quanto ? Pochetto, lo spazio per definizione inizia a 100 chilometro dal suolo e l'astronave, o aereo razzo, di Virgin arriverà a 101. Inoltre sarà un volo suborbitale, cioè non farà neppure un'intera orbita. 

Volete farvi un'idea ? Guardate il filmato qui sotto, sono immagini reali dall'ultima prova.