Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Guarda c’e’ Kennedy alla TV !

12 luglio 1962, esattamente 50 anni fa. Una data storica per le
telecomunicazioni che vale la pena di ricordare. Il satellite 
Telestar 1, una collaborazione, per la prima volta, fra industria 
privata, Bell Laboratories,  AT&T e NASA, ci invia i primi segnali 
dall'orbita in cui è appena arrivato.  Dimostra così la fattibilità 
delle telecomunicazioni  private dallo spazio, che oggi utilizziamo 
senza problemi e sono diventate una facility fondamentale per 
la nostra vita quotidiana.

Era stato lanciato due giorni prima, il 10 luglio da un razzo vettore 
Delta.  A differenza di molti satelliti per comunicazioni di oggi, che 
si trovano in orbita geostazionaria  a 35785 km  sopra l'equatore, 
Telstar-1 aveva occupato un'orbita fra i  5.643 km al suo punto più 
lontano e 945 km al suo massimo avvicinamento. 

Questo ha permesso al satellite di rimanere  entro le fasce di 
radiazione di Van Allen anche effettuare un esperimento progettato 
per misurare l'energia del protone e la distribuzione degli elettroni  
nelle fasce di  Van Allen stesse.  
Probabilmente per quest'orbita strana e i disturbi che seguirono allo 
stazionamento in  quella zona Telestar durò poco. Il 23 novembre 
1962, il satellite fu "perso" dai suoi controllori a terra. Il contatto fu 
ristabilito il 20 dicembre 1962, ma la fine arrivò di lì a poco,  il 
21 febbraio 1963.

Lo vediamo qui mentre viene controllato prima di essere montato 
sul razzo vettore 

Telstar-1.jpg

Oggi poi ci fa sorridere guardare la stazione di ricezione a terra, un 
gigantesco "cornetto" come fu chiamato. 

Telstar1-satellite-echo-antenna

Fra le primissime immagini trasmesse, oltre a canzoni varie, ci fu un 
famoso discorso di inaugurazione  "transoceanico" del Presidente 
USA di  allora, il famoso Jhon F Kennedy. 
Ponete attenzione al titolo  "L'Europa vede il Presidente Kennedy" 
                  

Mentre in questo bel filmato rivediamo lo spirito di allora. 
Buona visione.