Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

E’ caldo, inizieranno gli avvistamenti UFO ?

 

               Flying_saucer_poster-02

Di sicuro non vogliamo prendere in giro nessuno,  però è vero che d'estate si infittiscono gli "avvistamenti di "UFO" che in genere vengono pacificamente spiegati in poco tempo. Alla fine di questo post vedrete quello che viene considerato l'ultimo in ordine di tempo, avvenuto a Roma il 2 luglio scorso.

Probabilmente l'aumento di avvistamenti estivo è dovuto al fatto che si sta molto più all'aperto che durante l'inverno, vuoi per la temperatura che per vacanze o altro.

Ma come sono cominciati gli avvistamenti ? E' una stoira interessante.

Il 24 giugno 1947, un pilota dilettante di nome Kenneth Arnold era in volo con il suo piccolo aereo nei pressi del monte Rainier, nello stato di Washington, quando vide  qualcosa di molto, molto strano secondo lui.

Alla sua sinistra, a circa 30-35 chilometri e  e alla stessa quota, nove "oggetti" scintillanti in cielo viaggiavano come proiettili in formazione. 

Arnold stimò per loro una grandezza di  15 metri circa e unavelocità di 2500 kilometri all'ora, impensabile all'epoca. 

Appena atterrato parlò al personale dell'aereoporto per avere conferma. Era fatta!! La notizia si sparse per la nazione in un baleno. 

Iniziarono le teorie più stravaganti su quei "velivoli". Marziani ? Venusiani? l'unica certezza era che  l'epoca degli avvistamenti  UFO era cominciata.

 

             Kenneth-arnold
 

Qui sopra il velivolo "visto"  da Kenneth Arnold il 24 giugno 1947.

E qui sotto invece l'UFO dell'altro giorno a Roma, in un filmato (molto) amatoriale.